Home Tradizioni, Feste&Eventi Fiera D'Ottobre 2008; 2° rassegna del fungo, castagna e tartufo
Fiera D'Ottobre 2008; 2° rassegna del fungo, castagna e tartufo PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
Mercoledì 26 Novembre 2008 18:37
 

Bis della festa del fungo e del tartufo con un successo e una partecipazione inimmaginabile dagli organizzatori. Sì, dopo lesperienza dellanno passato alla tradizionale festa del bestiame con smondinata al parcheggio si e ripetuta ed ampliata la festa dei funghi con pranzo a base di tartufo scorzone e di porcini.  Le manifestazioni sono iniziate il sabato mattina con il convegno, nella Sala Consiliare, sulla Grifola Frondosa, o meglio conosciuto Grifone,  cogliendo loccasione per portare a conoscenza questo fungo ai più sconosciuto ma di pregiata qualità.  Il convegno organizzato con il contributo dellAmministrazione Comunale e della Comunità Montana ha trattato largomento grifone da un punto di vista  micologico, commerciale e gastronomico.

La giornata si e conclusa con la cena sotto la tensostruttura in piazza dedicata ai piu giovani e non. La serata e stata accompagnata da piatti prelibati come le tagliatelle fatte in casa (dalle Gnocche), le tigelle e le crisciolette  cucinate direttamente in piazza. La festa nata per scherzo si è rivelata un vero successo con numerosi partecipanti che non solo hanno apprezzato i piatti ma hanno potuto ballare fino a ora tarda con la musica mixata dal provetto dj Glauco. 

La domenica si è aperta con la tradizionale Fiera del Bestiame dove gli allevatori di bovini del comune hanno potuto mostrare i loro campioni.

Allo stesso tempo sono stati allestiti due mercati: quello tradizionale con prodotti generici al parcheggio e il mercatino di prodotti tipici  nella strada grande, con miele, funghi e tartufi, sculture ottenute con verdure tagliate a mano e molti altri manufatti.  Clou della giornata è stato però il pranzo preparato con cura dagli ormai chef Nazzareno e Beppe, con gli aiutanti Mario, Giuliana, e il Giannotti alla polenta; naturalmente non è mancato laiuto dei tanti ragazzi che hanno preparato i tavoli e con cura hanno servito oltre 150 persone.  Lunico neo è stato che i funghi purtroppo questanno non erano proprio castiglionesi data la scarsità della stagione che ha lasciato a bocca asciutta tutti i nostri fungai.

Nonostante questo il pranzo e riuscito benissimo con un menù ricco  e appagante per i golosi dei porcini e dei tartufi; addirittura c’è stato chi ha fatto il doppio bis di alcune portate! La giornata è continuata allinsegna del gusto con una cucina improvvisata  vicino al pozzo dove si sono potuto assaggiare per tutto il pomeriggio le tigelle, con le classiche mondine al parcheggio e lo stand organizzato dalla Pro-Loco  con necci torte salate e dolci fatte in casa. Da segnalare come per i funghi anche per le castagne si sono avute non  poche difficoltà, e solo grazie allimpegno di alcune ragazze che nellultima settimana ne hanno raccolto circa due quintali. 

Da non dimenticare le mostre allestite durante le due giornate;  la mostra delle varie specie di fungo organizzata dal gruppo micologico di cui fa parte Ettore Benedetti, allestita nella sala consiliare e particolare per la quantità e la varietà dei funghi raccolti; sempre nella sala consiliare si potevano ammirare le fotografie dei grifoni delloramai fotografo provetto Folegnani Stefano, grifoni non solo fotografati ma anche trovati da Stefano.  Infine, ma non per importanza, e stata allestita nellatrio del comune una mostra di quadri del pittore Galli.  Il sig. Galli, oggi persona anziana, è originario di Pisa, durante una visita a Casone di Profecchia si innamoro della Garfagnana e vi ha fatto spesso ritorno per dipingere gli scorci della nostra terra, vincendo anche diversi concorsi.

La giornata non si poteva concludere senza la  meritata cena di tutti gli organizzatori in piazza a commentare  gli eventi e a organizzare altre feste.

 

Cristina

 

 

 

Ultimo aggiornamento Sabato 29 Novembre 2008 11:50