Home Filarmonica Alpina La grande festa è cominciata! (gennaio 2008)
La grande festa è cominciata! (gennaio 2008) PDF Stampa E-mail
Scritto da ValeFole   
Giovedì 03 Gennaio 2008 01:00

Prestigioso inizio dei festeggiamenti del 150° dalla nascita della banda, con il Concerto di Inizio Anno e la presentazione del libro sulla storia della Filarmonica Alpina.

Sono cominciati alla grande i festeggiamenti per il 150° anniversario della nascita della nostra banda: il 3 gennaio grande serata con il bel Concerto di Inizio Anno della Filarmonica Alpina, nella Chiesa di S. Michele gremita di pubblico. L’inizio è stato dedicato al momento della benedizione delle nuove divise e  del labaro della Filarmonica Alpina, da parte di Don Giovanni. Il resto della serata ha lasciato spazio alla vera protagonista, la musica, con il concerto della Filarmonica  Alpina che prevedeva  l’esecuzione di alcuni tra i brani di punta della banda che fanno parte del ricco repertorio musicale messo a punto per il 2008; inizio classico con l'ormai tradizionale marcia simbolo della banda, “A Claudia” scritta dal Maestro Carlo Lucchesi, per lasciare poi spazio ad  impegnativi pezzi classici tra cui “Norma” Sinfonia di V. Bellini, “Cavalleria Leggera” Overture di F. V. Suppè, l'”Italiana in Algeri” di G. Rossini e altri di sonorità più moderne come “The Simon and Garfunkel Collection” di Paul Simon e “Nothing Else Matters” tratto dalla famosa canzone del gruppo rock Metallica. A conclusione, tra l’entusiasmo del pubblico e dei musicanti,  l’esecuzione  della nuova marcia ufficiale del 150° anniversario “Alla Premiata” scritta da Adriano Marcalli. Una serata davvero toccante per tutti i presenti; si sentiva nell’aria l’emozione e la consapevolezza di stare vivendo un momento che racchiudeva in sè sia il passato con i tanti anni di attivià della nostra banda, sia il futuro, visto che questi festeggiamenti rimarranno indelebili nella storia della nostra Filarmonica: è infatti la prima volta che la grande famiglia dell’Alpina festeggia in maniera così solenne ed importante la sua esistenza.

Sabato 19 gennaio, alle ore 21, presso la Sala Consiliare del Palazzo Comunale di Castiglione si è tenuta la presentazione del volume "La Filarmonica Alpina di Castiglione Garfagnana – La tradizione delle bande musicali in Garfagnana", scritto dai castiglionesi Alessandra Marzocchini e Samuele Cecchi, componenti della Filarmonica Alpina che con grande passione e dedizione si sono dedicati alla ricerca storica e alla raccolta di testimonianze per ricostruire la lunga storia della tradizione bandistica di Castiglione.  Il libro è stato pubblicato grazie al contributo della Comunità Montana della Garfagnana e dell'Amministrazione Comunale di Castiglione ed è edito nella prestigiosa collana “Radici – Comuni e Comunità” della Banca delle Identità e della Memoria. Dopo le introduzioni del Sindaco Francesco Giuntini, del parroco Don Giovanni Grassi e del rappresentante per la Comunità Montana Ettore Benedetti, la presentazione del volume è stata introdotta dalla visualizzazione del cd rom interattivo “150 anni di musica nel cuore” realizzato da Alice Marzocchini, ricco di storia, notizie, curiosità e un ricco album fotografico.

Dopo la lettura di una commovente lettera di Samuele Cecchi, troppo emozionato  per intervenire personalmente durante la serata, la collega autrice Alessandra Marzocchini, ha illustrato il contenuto del libro, allinterno del quale troviamo capitoli dedicati a Castiglione e la sua banda, ai maestri e Presidenti che si sono avvicendati in tutti questi anni, alla storia della Filarmonica ricostruita attraverso i documenti pazientemente ricercati e rielaborati da Samuele,  notizie sulle divise e sulla sala musica. Il tutto avvalorato da una ricca pubblicazione di foto, dai primi anni del secolo scorso ad oggi, molte delle quali attinte dagli album del fotografo Pietro Marzocchini, nonno di Alessandra ed Alice. Molto interessante il capitolo  Un anno da musicante che illustra gli appuntamenti musicali che scandiscono un intero anno del nostro paese.  Un libro ricco di notizie, approfondimenti, immagini, reso ancor più prezioso da brevi racconti inseriti nei vari capitoli, intitolati Dal diario di un musicante di ieri”: testimonianze di musicanti sulle abitudini e tradizioni della Filarmonica degli anni passati.  A conclusione della bella presentazione, Alessandra ha presentato un filmato, realizzato da lei stessa utilizzando il ricco repertorio di foto della nostra Filarmonica, che sottolineava i volti dei musicanti di ieri e di oggi, in un viaggio fotografico “virtuale” lungo più di cento anni.

Una splendida serata conclusa dall’interessante ed approfondita relazione sulla Storia delle Bande Musicali, presentata dal Maestro Giampaolo Lazzeri, Presidente Regionale e Vice Presidente nazionale dell’A.N.B.I.M.A. e direttore artistico delle Filarmoniche G. Rossini di Firenze e G. Luporini di S. Gennaro (Lucca).

 

Ultimo aggiornamento Sabato 27 Dicembre 2008 14:07