Home Sport News GRAZIE MISTER FELLO
GRAZIE MISTER FELLO PDF Stampa E-mail
Scritto da Alessandro Lupetti   
Venerdì 02 Dicembre 2011 00:00

Lo scorso 27 Novembre a seguito della sconfitta casalinga dell’Atletico Castiglione contro il Careggine il mister Raffaello Turri ha deciso di dimettersi da allenatore per poter dare una scossa emotiva alla squadra, che fino a questo punto non sta rispettando le aspettative di inizio stagione.

La scelta è stata senz’altro difficile e sentita da parte della società e da parte di Raffaello e di certo noi non siamo qui a discutere se è stata più o meno giusta. Però sembra più che mai doveroso e giusto ringraziare con tutto il cuore una persona che si è data sempre da fare per ottenere il meglio dai ragazzi che allenava, venendo sempre incontro alle esigenze di tutti, ascoltando tutti i commenti (molti dei quali fuori luogo) delle persone che aveva intorno sia giocatori che non, ed essendo sempre pronto al dialogo. Infatti probabilmente l’unico errore che ha commesso è stato avere una grande amicizia per i propri giocatori. E se questo può essere considerato uno sbaglio allora penso che nella vita bisognerebbe sbagliare molto più spesso e volentieri.

Molto importante e fondamentale per l’associazione è stato il lavoro compiuto fino ad ora che ha permesso al paese di Castiglione di avere una squadra composta da 28 giocatori, (probabilmente la rosa più copiosa degli amatori) seguita da moltissimi tifosi e tifose sempre pronti ad incoraggiare la squadra anche nelle trasferte più lontane, raggiungendo obiettivi più che soddisfacenti, basti pensare alla finale dello scorso anno. Da sottolineare anche l’impegno messo in atto durante le feste e le varie pizzate al campo.

Ovviamente per tutti i “giocatori” dell’Atletico questo abbandono è stata la sconfitta più bruciante di questi ultimi anni. Di sicuro tutti sperano, compresi gli attuali allenatori Dario e Tony (ai quali auguriamo un grosso in bocca al lupo!!!), che Raffaello possa rientrare alla guida di questa squadra per poter tornare a vivere serate meravigliose come quella della finale al Nardini e magari anche con esito migliore.

L’Atletico Castiglione ha bisogno di una figura di tale rilevanza per poter continuare ad andare avanti nei prossimi anni!