Home Filarmonica Alpina IL RADUNO DEI 150 ANNI
IL RADUNO DEI 150 ANNI PDF Stampa E-mail
Scritto da La redazione   
Lunedì 22 Novembre 2010 13:15

Dopo aver festeggiato entrambe il prestigioso traguardo dei 150 anni dalla nascita, nel 2008 e nel 2009, la Filarmonica Alpina di Castiglione e la Filarmonica G. Rossini di Pieve Fosciana hanno consolidato la loro tradizionale vicinanza ed amicizia con un raduno speciale denominato “Dei 150 anni”. Il primo appuntamento ha visto la banda della pieve ospitare l’Alpina il 2 giugno scorso; le due filarmoniche si sono alternate in un concerto eseguito sul sagrato del duomo di Pieve Fosciana e la serata si è conclusa con una cena presso la tensostruttura, alla quale hanno potuto partecipare anche i simpatizzanti e parenti trasformando così la serata in una bel momento di aggregazione e festa. I Castiglionesi hanno organizzato il raduno il 20 agosto, in una calda serata estiva. Dopo la sfilata per le vie del paese, le due bande si sono esibite in un concerto nella Piazza del comune, alla presenza di un folto pubblico che ha seguito con attenzione le esecuzioni di brani sia classici che moderni del repertorio delle due associazioni musicali. Al termine dei concerti, dopo i rituali ringraziamenti e scambi di doni, sono state degnamente festeggiate due onorificenze che hanno anche questa volta interessato entrambe le bande: la nomina di Commendatore al Presidente della Filarmonica Rossini Idelgardo Giovannetti e quella di Cavaliere al maestro Silvano Marcalli, direttore della Filarmonica Alpina. Entrambe le investiture sono state assegnate durante la prestigiosa cerimonia svolta a Palazzo Ducale a Lucca in occasione delle celebrazioni della Festa della Repubblica, il 2 giugno. Non sono mancati ulteriori festeggiamenti e regali al neo Cavalier Marcalli; ad arricchire la serata anche un fuori programma organizzato dalla famiglia: la visione di un commovente filmato (montato da Gabriele) che ripercorreva le tappe più importanti della carriera musicale del nostro energico maestro. Così la serata ha assunto caratteri ancor più piacevoli ed è terminata, come di consuetudine, con una “pastasciuttata” organizzata per le belle vie del centro storico.

 

 

 

Nella foto di gruppo, i maestri e presidenti delle due Filarmoniche, i rappresentanti delle istituzioni e gli amici storici delle due bande.

Ultimo aggiornamento Martedì 23 Novembre 2010 00:27