Home Sport News ATLETICO CASTIGLIONE – FRESCHI COME UNA ROSA 6 DIC. 2009
ATLETICO CASTIGLIONE – FRESCHI COME UNA ROSA 6 DIC. 2009 PDF Stampa E-mail
Scritto da Flavio Bechelli   
Lunedì 07 Dicembre 2009 18:59

ATLETICO CASTIGLIONE – FRESCHI COME UNA ROSA 6 DIC. 2009

 

Un Atletico ridotto “all'osso” da infortuni e defailllances cade di netto in casa contro i neopromossi Freschi.

 

 

Pagelle:

 

GENTOSI: 5,5. Sul primo gol insicuro, niente può sulle successive reti. INSICURO

LUPETTI A.: 6-. Tiene bene l'avversario più ostico fino al terzo gol, quando la partita era già decisa. DIFENSIVO

BERTUCCI: 6. Gioca prima da libero e poi da mediano. Tiene in entrambi i casi bene. SOLIDO

MARTINELLI: 5,5. un errore nel primo tempo, decisivo però nel prosieguo dell'azione del gol avversario, macchia una prestazione sufficiente. MACCHIATO

BARFUCCI: 6. percorso inverso a Bertucci, tiene anche lui in ambo i ruoli. INTERCAMBIABILE

TOGNERI Andrea: 5. viene “costretto” alla difensiva dagli avversari, non riuscendo praticamente mai a proporsi in progressione in avanti, sua peculiarità. SCHIACCIATO

MARCHIONE: 6. Giornataccia amara per i risultati sia nel calcio giocato che alla tv. Perde il derby “de roma” nella serata. Soffre nei campi pesanti. INFANGATO.

LUPETTI L. 6: Corre, spinge, difende ma non è il suo ruolo. SPOSIZIONATO (anche se in italiano non si “dicesse”).

RAFFAELLI: 5. Il suo passo non è mai stato fulmineo, ma oggi non ovvia con il fisico. INPANTANATO

PANZANI: 6,5. la carica agonistica è da record, ma è tra i pochi a crederci. GRINTOSO

FOLEGNANI: 5. Troppo nervoso, alla lunga si perde nei meandri tra attacco e mediana. EVANESCENTE

SEVEN: 6. Non può certo risolvere la partita, ma l'impegno non manca mai. PRESENTE

FREDIANI: 6. Entra e come 7even non può fare miracoli, ma risponde positivo. CONTINUO

 

arbitro 6. sbaglia senza clamori. C'E' DI PEGGIO (non è un aggettivo ma rende bene l'idea)

 

all. TURRI: 5,5. ha poche scelte, però in molti da fuori avrebbero provato a spostare Lorenzo sulla mediana. Siamo un popolo di allenatori e dall'esterno del campo da gioco è tutto facile. IMPOSSIBILITATO.

Ultimo aggiornamento Giovedì 24 Dicembre 2009 21:54