Home Cultura e Storia del territorio “VISTO E SENTITO DAL DI FUORI”
“VISTO E SENTITO DAL DI FUORI” PDF Stampa E-mail
Scritto da Mario Miniati   
Domenica 20 Settembre 2009 22:15

L’entusiasta racconto di Mario Miniati ci rende partecipi delle emozioni suscitate dal suggestivo concerto di lirica de “Il Serchio delle Muse” che ormai da alcuni anni allieta le belle estati castiglionesi.

 

Anche quest’anno l’amministrazione comunale di Castiglione, in collaborazione con l’Associazione Musicale Il Serchio delle Muse e la Provincia di Lucca, ha reso possibile l’inserimento di Castiglione nel programma del Festival itinerante all’aperto di musica lirica, appuntamento ormai atteso dagli appassionati e non solo. Il concerto si è svolto il 4 agosto, in una bella e calda serata. Intitolato “Contro Quintetto Ottoni del Maggio Musicale Fiorentino”, ha visto l’esibizione dei seguenti artisti,  come sempre magistralmente presentati dal Debora Pioli:

 

Fabiano Fiorenzani – Trombone

Claudio Quintavalla – Tromba

Emanuele Antoniucci – Tromba

Paolo Faggi – Corno

Fabio Costa - Trombone basso

Alessandra Meozzi – Soprano

Leonardo Melani – Tenore

Mauro Bonfanti - Baritono

 

Lasciamo la parola al caro amico Mario Miniati, “Castiglionese acquisito di Roma”, che ha assistito al suggestivo concerto e ha voluto renderci partecipi delle emozioni provate durante la serata:

 

“Che dire delle manifestazioni musicali che negli ultimi anni si sono aggiunte alla ormai centenaria “Filarmonica Alpina” che ad ogni sua esibizione ci stupisce sempre di più? Da alcuni anni, ai tradizionali appuntamenti musicali con la nostra banda, si è aggiunta la serata dedicata alla musica classica, curata dall’Associazione Musicale “Il Serchio delle Muse”; un concerto che ha donato al pubblico l’emozione di ascoltare il top della musica, ovvero la lirica, con splendidi brani eseguiti da professori (Ottoni del Maggio Fiorentino) che per la loro bravura sembrava fossero in trenta invece che solo in cinque.

Momenti entusiasmanti e suggestivi quando le tre splendide  voci del Soprano, Tenore e Baritono risuonavano e vibravano nel più bel palcoscenico naturale del Castello di Castiglione.

Grazie per il piacere di avervi ascoltato.

Colgo l’occasione di ringraziare per l’opportunità che il giornalino “Castiglione News” mi ha dato nel pubblicare il mio piccolo, piccolissimo pensiero su quello che… “ho visto e sentito dal di fuori”.

 

Mario Miniati

 

FOTO di Mario Miniati