Home Tradizioni, Feste&Eventi BEFANA 2.... IL GIORNO DOPO!
BEFANA 2.... IL GIORNO DOPO! PDF Stampa E-mail
Scritto da TiChi   
Domenica 11 Gennaio 2009 18:28

 

Come ormai da tradizione i ragazzi della Befana del 5 si sono ripetuti il giorno sei per altre splendide performance!

Come ogni anno il ritrovo ha visto numerosi ritardi sull’orario di partenza a causa delle condizioni fisiche dei partecipanti!

Solo i più audaci si sono ripetuti, grazie forse all’ottimo allenamento e al più veloce recupero in situazioni alcoliche..

Si racconta che gli individui fossero in circa venti tra cantanti e musici.

Con partenza dalla piazzola il gruppo si è spostato poi nella contea dei Manfredini, reparto Sud, per verificare le condizioni di colui che per primo era stato dato per disperso nella sera precedente.

Dopo aver saziato i primi “languorini” con un ottimo salame e del buon vino di Carlo il gruppo si è spostato verso Bigiaia; qui si sono trattenuti alcune ore, spolverando una tavola abbondantemente imbandita e onorando il padrone di casa, come da tradizione, con balli e canti.

Si dice poi che si siano diretti, sempre a piedi, a notte inoltrata, ridendo e scherzando, verso Bamborino, poi al Campo Sportivo, ad aiutare il falò nel riscaldare gli animi infreddoliti degli spettatori.

Mormorìì di paese narrano che pure alcuni vigili del fuoco abbiano apprezzato la prestazione dei befanotti! (Qualcuno ha aggiunto: “Almeno si sono fatti una risata …”).

Pensando che li aspettasse altro che il letto di casa, i befananti, ignari del futuro, avrebbero dovuto affrontare una vera e propria prova de “Alla Premiata”, in casa dell’autore in persona, Adriano Marcalli. Quest’ultimo infatti, nel salotto di casa sua, ha diretto musici veri e non,  in quello che è stato un vero e proprio spettacolo..

Scendendo ancora più a valle i befanotti sono stati accolti in Carraia dal Biagio e dalla Cristina, dove hanno mangiato, bevuto e cantato (tanto per cambiare!) e hanno poi trascinato con la forza i padroni di casa verso Canalecchia, la meta finale!

E’ proprio qui che i befananti hanno dato il meglio di sé, e nonostante tutto il cibo ingerito durante la giornata, seduti al tavolino di Canalecchia, a casa di Chiara, si sono gustati la bellezza di 2 kg di pastasciutta!

...e ancora suoni e balli a pancia piena fino a tarda nottata, con gli ultimi temerari, per concludere una giornata speciale ed indimenticabile!

 

TiChi

(Foto Elena Domini)

 

 

 

Ultimo aggiornamento Domenica 11 Gennaio 2009 19:13