Home Tradizioni, Feste&Eventi Domenica 4 gennaio 2009, la secolare Festa del Regalo si ripete ancora.
Domenica 4 gennaio 2009, la secolare Festa del Regalo si ripete ancora. PDF Stampa E-mail
Scritto da Maria Pia Berlingacci   
Venerdì 09 Gennaio 2009 00:00

Risale al 1631 l’editto con cui il Parlamento di Castiglione stabiliva che ogni anno, nella prima domenica di gennaio, si sarebbe ripetuta la celebrazione del regalo nel rispetto di un voto fatto alla Madonna del Rosario alla quale il popolo castiglionese invocò la grazia per scampare ad una terribile pestilenza che aveva colpito l'intera Garfagnana.

Castiglione venne miracolosamente salvato e da allora tradizione vuole che un bambino, di età inferiore ai 7 anni, doni al bambin Gesù e alla Madonna, il regalo consistente in oro, incenso e mirra, ogni prima domenica dell'anno.

Ed anche quest’anno, come la più antica tradizione vuole, si è svolta a Castiglione la Festa del Regalo, ed il compito di portare il dono è stato affidato a  Dennis Lartini, 6 anni non ancora compiuti.

La giornata e' cominciata in Comune, dove il sindaco Francesco Giuntini ha accolto Dennis, accompagnato dal papà Edoardo, dalla mamma Sabrina Canini e dai nonni. Il Vicario, contornato da altri figuranti storici, ha riletto l'editto parlamentare del 1631 e da qui è poi partito il Corteo composto dalla Filarmonica Alpina, dal piccolo Dennis insieme al Sindaco, ai genitori, ed ai consiglieri comunali. Arrivati presso la chiesa di San Michele ha avuto inizio la Santa Messa officiata da Don Giovanni Grassi. Poi il momento più atteso con la consegna dei doni alla Madonna e al bambin Gesù: oro, incenso e mirra adagiati su un antico vassoio portato dalle mani innnocenti del bambino.

Al termine della Celebrazione tutti alla festa nella sala musica della Filarmonica Alpina dove si e' svolto il Cirindomine: il giro col cappellino in cui ogni persona ha potuto ringraziare Dennis con un piccolo dono.

 

Ultimo aggiornamento Venerdì 09 Gennaio 2009 12:06