Home Filarmonica Alpina Il Concerto di Fine Anno della Filarmonica Alpina a chiusura dell’anno del 150° della nascita della Filarmonica Alpina.
Il Concerto di Fine Anno della Filarmonica Alpina a chiusura dell’anno del 150° della nascita della Filarmonica Alpina. PDF Stampa E-mail
Scritto da Vale Fole   
Venerdì 09 Gennaio 2009 00:00

Sabato 27 dicembre, la Filarmonica Alpina di Castiglione ha festeggiato la chiusura di un anno che resterà indelebile nella memoria

Uno splendido concerto, a coronamento dei festeggiamenti del 150° anniversario della nascita della Filarmonica Alpina, ha sancito la chiusura di un anno che ha regalato al comune di Castiglione un ricco calendario di eventi, concerti e manifestazioni a degna celebrazione del prestigioso anniversario. Calendario impegnativo la cui buona riuscita è stata resa possibile dalla generosa disponibilità di tutti i maestri e musicanti della Filarmonica, dal lavoro svolto dal vecchio e nuovo consiglio della banda, dal comitato promotore dei festeggiamenti composto da tutte le associazioni locali e dai moltissimi volontari, a testimonianza di quanto la nostra Filarmonica Alpina rappresenti per tutta la comunità di Castiglione.

L’Alpina infatti è una realtà associazionistica che per storia, valore culturale e sociale, tradizione e prestigio, rappresenta da più di un secolo il fiore all’occhiello del nostro paese. Da 150 anni è sempre presente in ogni occasione importante del nostro paese, religiosa, civile, popolare e rappresenta ad oggi una delle più importanti forme di aggregazione tra gli abitanti del nostro territorio; praticamente ogni famiglia o quasi del nostro comune, ha avuto almeno un familiare componente della  “grande famiglia dell’Alpina”, come viene giustamente spesso definita da ciascuno di noi. Importantissimo inoltre il ruolo di diffusione della cultura musicale sia mediante i corsi musicali aperti ai bambini e agli adulti, sia attraverso l’esecuzione di brani che spaziano dai più classici ai moderni fino alle orecchiabili colonne sonore di famosi film.

E’ stato ripetuto più volte come questo 2008 sia stato come un film, dove protagonisti, a rappresentare  il filo conduttore di un intero anno dedicato alla musica in ogni sua forma ed espressione, sono stati la storia, la cultura, gli eventi ed i concerti di prestigiose bande, fanfare e corali ospitati nelle chiese e piazze di Castiglione, le rassegne e i servizi musicali della Filarmonica Alpina in tutto il territorio comunale di Castiglione. E allora proviamo a ripercorrere alcune delle immagini più importanti di questo film: le cerimonie sono iniziate ufficialmente con il Concerto di Inizio Anno della Filarmonica Alpina che si è tenuto a Gennaio 2008 presso la Chiesa di S. Michele di Castiglione; una splendida ed emozionante serata durante la quale il parroco Don Giovanni Grassi ha benedetto le nuove divise e il nuovo labaro. In quell’occasione venne inoltre presentato il calendario delle manifestazioni del 2008. La visita, ad Aprile, della Filarmonica Alpina al Santo Padre durante l’udienza del mercoledì; un evento straordinario che ha lasciato un ricordo indimenticabile ed emozionante nei musicanti, il concerto degli ex musicanti, la Fanfara degli Alpini ospite a Castiglione, il grande raduno delle bande a ricordare il trentennale dei raduni bandistici che ha riempito la piazza di strumenti e musica, il prestigioso concerto della Filarmonica Luporini di San Gennaro, l’esibizione di musicisti Jazz, il gemellaggio a Cerageto con la banda musicale di Lama Mocogno, i concerti dei cori che abbiamo ospitato nelle Chiese e tutti i servizi musicali che la banda ha eseguito in ogni frazione nel nostro comune: questi solo alcuni degli importanti appuntamenti con la musica che la Filarmonica Alpina ci ha regalato.

Numerosi materiali e progetti sono stati realizzati e divulgati per rendere indelebile questo importante anniversario: un calendario con splendide foto della banda, un opuscolo con i dettagli del programma degli eventi che ci ha accompagnati lungo tutto il 2008, la pubblicazione del libro “Filarmonica Alpina, 1858/2008... 150 anni di musica” scritto da Alessandra Marzocchini e Samuele Cecchi che racconta la storia della banda dalle sue origini ad oggi, un cd-rom interattivo “150 anni di musica nel cuore”,  realizzato da Alice Marzocchini, con storia della  banda, approfondimenti, curiosità, foto. Non poteva mancare infine la marcia ufficiale delle celebrazioni “Alla Premiata”, eseguita per la prima volta nel concerto di inizio anno e in tutte le successive esibizioni, scritta da Adriano Marcalli, clarinettista della Filarmonica Alpina e “maestro in seconda”. Alla marcia si affianca un prestigioso ed elaborato brano scritto in onore della banda dal Maestro Mauro Peccioli, “Nel Tempo”, che ripercorre le sonorità che si sono avvicendate in secoli di evoluzione della musica. Il brano è stato eseguito assieme alla Corale S. Michele di Castiglione in una splendida serata estiva, durante la quale hanno fatto da cornice immagini della banda, balletti e coreografie in costumi d’epoca, il tutto immortalato dalla videocamera di Gabriele e dalle immagini fotografiche di  Stefano ed Elena, sempre presenti in tutti gli eventi che si sono susseguiti. In occasione della festa di Santa Cecilia Stefano ha anche regalato alla banda un bel calendario 2009 che ha realizzato  utilizzando le sue foto scattate durante le celebrazioni del 2008 e sono stati inoltre distribuiti i dvd realizzati da Gabriele con il filmato della serata di esecuzione del brano del maestro Peccioli, che si vanno ad aggiungere a quelli delle riprese dei vari concerti.

Il programma del concerto di Fine Anno è stato scelto e preparato con cura per chiudere in bellezza un anno pieno di emozioni ed è stato eseguito con la partecipazione della Corale di San Michele, diretta dal M° Antonello Pioli, che ha reso più speciale e suggestiva la serata. Il concerto si è aperto con la marcia ufficiale delle celebrazioni, “Alla Premiata”, al  termine della quale è stato consegnato un regalo proprio al suo compositore e maestro Adriano Marcalli, per ringraziarlo dell’omaggio che ha fatto alla sua banda. E’ proseguito poi con l’esecuzione del brano “Nel Tempo” di Mauro Peccioli accompagnato dal Coro, “Puccini in Concert” ad onorare la concomitanza dei festeggiamenti dei 150 anni della nascita di Puccini e “La Vergine degli Angeli” di G. Verdi. E’ stata poi la volta del coinvolgente coro del “Nabucco” di G. Verdi, che ha emozionato i presenti grazie allo splendido accompagnamento del nostro coro (è stato addirittura richiesto il bis), per poi concludere con il tradizionale brano natalizio “Tu scendi dalle stelle” che come ormai di consuetudine da alcuni anni, è stato eseguito indossando i cappellini di babbo natale, quest’anno non solo dai musicanti della Filarmonica Alpina ma anche da tutti i componenti del coro che l’hanno cantato assieme ai divertiti spettatori.

Numerosi gli interventi durante la serata, da parte del presidente della banda Antonio Martinelli, del Parroco Don Giovanni Grassi, del Sindaco Francesco Giuntini, del Presidente del comitato per i festeggiamenti Luigi Lucchesi, del maestro Silvano Marcalli, tutti a ripercorrere i bei momenti del 2008 e a fare i complimenti per l’ottima organizzazione delle celebrazioni, con incitamento a proseguire con la stessa capacità ed energia anche negli anni a seguire.

Particolare ed emozionante il momento di “passaggio di testimone” tra la Filarmonica Alpina di Castiglione e gli amici dell’ “Associazione Musicale Gioacchino Rossini” di Pieve Fosciana che nel 2009 festeggerà i suoi 150 anni dalla nascita, un solo anno dopo Castiglione. Alla presenza del presidente del comitato delle celebrazioni Pietro Paolo Lupi,  il “passaggio” si è concretizzato con il dono di una bacchetta da direttore da parte del nostro maestro Silvano Marcalli, al maestro della banda di Pieve Rolando Toni, assieme all’augurio sincero di riuscire anche loro a far vivere a Pieve Fosciana, un anno indimenticabile come è stato per Castiglione.

La bella serata è stata conclusa in sala musica con il brindisi e il taglio di una splendida torta, raffigurante lo stemma della banda di Castiglione, offerta poi a tutti i presenti.

Alla Filarmonica Alpina di Castiglione, un caloroso “bravi” e “grazie” da parte di tutti.

(Foto: Folegnani Stefano)

 

 

 

  

 

Ultimo aggiornamento Domenica 22 Marzo 2009 12:05