Home Filarmonica Alpina BANDA IN FESTA!
BANDA IN FESTA! PDF Stampa E-mail
Scritto da Serena da Bamborino   
Sabato 15 Dicembre 2007 00:00

BANDA IN FESTA!

 

 Dire BANDA a Castiglione

crea in tutti il batticuore

perché bene lo si sa

tutto quello che lei fa.

 

 Crea allegria e raccoglimento,

è presente ogni momento:

sia di gioia o di tristezza

non ti lascia mai amarezza.

 

 E’ la Banda una Famiglia:

trovi il padre con la figlia,

anche il nonno c’ha suonato

col flicorno un po’ azzuccato.

 

 Conta 150 anni in cui sorrisi

occhi e volti

Le son dati ed anche tolti.

 

 Ci dobbiamo ricordare,

in un anno di gran feste

chi il Buon Dio ha voluto avere

nella sua banda celeste.

 

 Bando a tutte le tristezze

SARA’ UN GRAN 2008

Che alla banda porterà

Gioie e onori di gran botto!

 

 Cominciamo con la prima

Che abbian visto in questo dì:

una bella divisina

che fa bello il più bruttin!

 

 Ci son grandi novità

Con il nuovo direttivo:

c’è TONINO PRESIDENTE

che farà costantemente

riunioni su riunioni , perché vuol che i suonatori

siano anche donatori!

 

 Poi ascoltate attentamente,

perché il VICE PRESIDENTE

ha lasciato la paletta

e preferisce la bacchetta.

 

 “Chi sarà?”, vi chiederete?

E’ il BIAGI pensionato

e da tutti tanto amato!

 

 E la figlia FRANCESCHINA,

or di Claudio mogliettina,

non vuol sentir ragioni:

gestisce le PUBBLICHE RELAZIONI!

 

 Poi la MONICA MARTINI è la nostra SEGRETARIA

e RICCARDO, suo marito, non la lascia mai da sola,

e così è il TUTTO FARE con il MARIO DELLA FLORA,

che con UBERTO è DELEGATO

A FAR DI TUTTO: perché c’è portato!!!!

 

 La GIULIANA è GUARDAROBIERE,

E il FERRARI fa il CASSIERE.

Ma attenzione perché FELLO

Gli vuol tendere un tranello:

 

 gli ha sposato, si, la figlia

ma qui nasce il parapiglia,

perché ogni anno, già si sa,

belle gite organizzerà!

 

 E il Ferrari, poveretto,

della cassa ha un gran rispetto,

ma la deve un po’ svotà

se le gite voglian fa!

 

 Ma ci pensa la CRISTINA:

cerca lei i finanziamenti,

così possiamo far la gita

tutti felici e contenti!

 

 Non poteva poi mancare

Nella nostra amata lista

Andrea detto “IL FULINA”

DELEGATO COMMERCIALISTA.

 

 E la VALE mai si stanca,

è la nostra ADDETTA STAMPA

che prepara per benino

un grazioso articolino,

e lo manda, di gran lena,

al “Corriere della Sera”.

 

 Ma adesso viene il bello:

l’ADRIANO fa il BIDELLO!!!

E da oggi i suonatori,

che non vanno mai alla prova

li raccatta tutti quanti con i guanti e con la scopa!

Poi li prende per l’orecchio

E li chiude dentro un secchio.

 

 E per questo centenario

noi vogliamo ringraziare

il PRESIDENTE ONORARIO;

senza mai dimenticare

che il nostro buon Vittorio

per la banda ha fatto tanto

ed è sempre il nostro vanto.

 

 Ed un grande battimano

al nostro CONSIGLIERE ANZIANO!

alla banda vuole un gran bene:

lui è il nostro SAMUELE.

 

 Tutti quanti ringraziamo

Per il loro gran servizio

Il sempre energico SILVANO

Ed il suo “vice” FABRIZIO,

 

 che con grande e immenso amore

e non senza gran sudore,

sanno accogliere, spiegare

e ti insegnano a suonare.

 

 Mi dovete perdonare

Se l’ho fatta troppo lunga,

non è semplice parlare di così tanta bellezza,

di tanta gente che fatica e dimostra con fierezza

di far parte di una banda

che non solo suona: canta,

ride, piange e spera

che le note musicali

possan render tutti uguali.

 

 Alti, bassi, belli e brutti:

IMPORTANTI SIAMO TUTTI!

Dal più piccolo al più grande

GRAZIE GRAZIE GRAZIE TANTE!

 

 Serena da Bamborino

 

Ultimo aggiornamento Sabato 27 Dicembre 2008 14:12